EUROPEAN PSPs BENCHAMARK - Presentazione Studio

 

EUROPEAN PSPs BENCHAMARK 
Gli operatori europei alla conquista del mercato italiano

MARTEDÌ, 29 OTTOBRE 2019 ORE 10.00

HOTEL LOMBARDIA, VIALE LOMBARDIA 74 20131 – MILANO- SALA MARGHERITA

 

Il più approfondito studio di analisi e confronto dei prodotti e servizi di pagamento proposti da Prestatori di Servizi di Pagamento con sede legale all'estero operanti sul mercato italiano.

 

Premessa.

L'attuale scenario europeo dei prestatori di servizi di pagamento, delle challenger banks, degli istituti di pagamento e di moneta elettronica è complesso e articolato.

A seguito anche delle innovazioni introdotte dalla normativa PSD2, sono numerosi i soggetti che offrono i propri servizi all'interno del mercato italiano pur avendo sede legale all'estero.

Allo scopo di fare chiarezza sulla varietà dei servizi finanziari offerti da questi operatori, l'A.P.S.P. ha promosso lo "European PSP's Benchmark", uno studio fondato su un'eccezionale pluralità di fonti e su un accurato metodo di ricerca che sarà presentato nel corso di un evento dedicato il 29 ottobre 2019 a Milano presso l'Hotel Lombardia.

 

Lo studio.

Lo studio è focalizzato su tre tipologie di prestatori di servizi di pagamento: le challenger banks – con licenza bancaria – gli istituti di pagamento e di moneta elettronica (IP e IMEL) e i facilitatori di servizi di pagamento. Di tutti gli operatori sono evidenziati i costi, i prodotti, i servizi, VAS, il grado di apprezzamento, la chiarezza e la completezza dell'offerta. Una sezione dello studio è dedicata alle asimmetrie regolamentari presenti nel mercato.

Costante del report è l'analisi fattuale dell'interazione tra i vari soggetti che condividono il mercato e il contesto normativo nel quale questi operano.

Nell'attuale scenario di mercato, Challenger Banks, IP e IMEL offrono conti correnti, conti di pagamento ed una serie di servizi a valore aggiunto legati a tali prodotti principali. I facilitatori di servizi di pagamento offrono altresì servizi e funzionalità specifiche ai titolari di conti correnti e conti di moneta elettronica.

Lo studio esamina, poi, i modelli di business degli operatori con particolare attenzione a quelli delle challenger banks e degli IMEL e li confronta con il modello di business tipico delle banche tradizionali al fine di identificarne le aree di concorrenza.

Si analizzano, inoltre, i processi di on-boarding e di adeguata verifica utilizzati per l’acquisizione della clientela, confrontati sulla base della velocità delle procedure e della semplicità dei processi.

Infine, si analizzano gli aspetti regolamentari rilevanti degli operatori considerati e le differenze con quanto previsto dalla legislazione italiana per gli operatori con sede in Italia.

 

PROGRAMMA DEI LAVORI

 

9.30 - 10.00

Saluti istituzionali

M.Pimpinella, A.P.S.P. 

 

10.00 - 10.30

PREVIEW DELLO STUDIO

M. Fava - Centro Studi A.P.S.P.

 

10.30 - 11.00

L’evoluzione di una banca di sistema nell’innovazione dei pagamenti, in prospettiva Vision2020

G.Gai - DEPObank

 

11.00 - 11.30

Il valore dei servizi tecnologici per i PSP

G.Sgarzani - CSE

 

11.30 – 12.15

Winning with Data Sharing 

G.Riccio - Centro Studi A.P.S.P.

 

12.15 – 12.45

L'utilizzo di fonti dati non strutturate per aumentare e migliorare la conoscenza dei propri clienti 

A.Capone - Experian

 

12.45 – 13.00

Q&A

 

13.00 – 14.00

Pausa Pranzo

 

14.00 – 15.30

Presentazione Studio 

15.30-16.30

Tavola Rotonda di approfondimento 

 

 

 

PER PARTECIPARE COMPILA IN OGNI SUA PARTE IL MODULO SOTTOSTANTE 

 

Condividi questa notizia:
Facebook
Twitter
LinkedIn
Whatsapp
Email